STORY TELLING SALENTO DELLE MURGE

visual storytelling aziendale

La rete Salento delle Murge nasce dall’esigenza di creare un marchio di area turistica, una identificazione territoriale ed una destinazione turistica di un territorio sconosciuto dal punto di vista del turismo: il Salento delle Murge.
Il marchio della rete “Salento delle Murge” è un visual storytelling basato sulla geo maieutica emozionale. Gli elementi geografici del territorio di riferimento, infatti, vengono visti in chiave metaforica ed allegorica e, tramite essi, si vuole indicare il punto di partenza del percorso che si desidera intraprendere, tracciarne il percorso e specificare gli obiettivi che si vogliono conseguire.
Da dove si parte. (Il passato)
Il punto di partenza è costituito dalle 24 aziende della rete di diversi settori merceologi che operano sul territorio di riferimento.
Nel logo, le aziende sono rappresentate dagli scogli, i cerchi nel primo riquadro.
Le aziende sono solide realtà del territorio, proprio come gli scogli; ognuna di loro possiede un bagaglio di esperienze e competenze.
Si trovano in mare aperto e ciascuna di esse si fa trasportare dalle onde, senza un programma ben definito di azione e di sviluppo.
Dove si va. (Il presente)
Le aziende decidono di mettere insieme le loro esperienze e competenze per il raggiungimento di un obiettivo comune: lo sviluppo economico del territorio dal punto di vista turistico.
Questo è rappresentato da un fiume che convoglia le esperienze e le competenze delle aziende. Nel logo il fiume è rappresentato dalle linee blu del secondo riquadro.
Tutte insieme intraprendono un percorso non semplice: le aziende devono conoscersi ed integrarsi e cercare di capire come raggiungere l’obiettivo comune.
Questo percorso è simboleggiato dalla collina che diventa metafora dei sacrifici e delle difficoltà che le aziende si trovano ad affrontare lungo questo percorso. Le colline sono rappresentate dai semicerchi verdi del secondo riquadro. Il percorso intrapreso dalle aziende è paragonato anche ad un albero di ulivo presente nel secondo riquadro del logo. L’ulivo è simbolo di forza, di rinascita e rigenerazione.
Dove si vuole andare (Il futuro)
Al termine del percorso, le aziende agiranno coordinandosi nelle loro azioni.
La fine del percorso viene rappresentata dal sole che sta a significare il raggiungimento di un equilibrio.
Il muretto a secco rappresenta, poi, le 24 aziende che non sono più scogli singoli nel mare,ma componenti essenziali che si integrano e si compensano a vicenda nella valorizzazione delle risorse umane, artistiche, rurali, ambientali, rurali e paesaggistiche del territorio.